Bagels farciti alla romana

Bagels farciti alla romana
di Sergio Maria Teutonico

I bagels sono un tipo di pane tipico polacco, diffuso ormai in tutto il mondo specialmente nelle comunità ebraiche! Io ho deciso di preparare i bagels farciti alla romana, ossia con pollo e peperoni!

Ingredienti

Per i bagels
500 g farina 00
225 g di latte
1 albume
65 g di burro
40 g di zucchero
20 g di lievito di birra
8 g di sale
1 tuorlo
2 cucchiai di latte

Per il ripieno
300 g di petto di pollo al balsamico (trovate la mia ricetta qui)
pancetta rosolata al momento
peperoni rossi cotti al forno e spellati
ricotta salata
Olio extravergine di oliva

 

Disponete le farine setacciate a fontana, unite al centro il latte nel quale avrete sciolto il lievito e l'albume, iniziate ad impastare.
Aggiungete lo zucchero, il sale e il burro.

Lavoratela a lungo e con energia fino a quando non otterrete una pasta liscia e omogenea.

Rimettetela nella ciotola, coprite con un canovaccio e lasciatela lievitare per 1 ora circa.

Quando avrà raddoppiato il suo volume sgonfiate la pasta e la dividetela in 12 parti uguali, ricavatene delle palline dalla superficie liscia e foratele al centro con un dito.

(Il buco deve essere largo in modo che in cottura non di richiuda del tutto).

A questo punto posizionate le ciambelline su una teglia coperta di carta forno e lasciatele riposare per 10 minuti.

Mettete sul fuoco un tegame con dell’acqua e portatela a ebollizione.

Tuffateci i bagels a 4 per volta e lasciateli cuocere da ambo i lati per una decina di secondi.

Scolateli su un canovaccio da cucina e infine sistemateli nuovamente sulla placca da forno ben distanziati tra di loro.

Spennellateli con il tuorlo mescolato con poco latte, spolverate con semi di sesamo o di papavero e infornate in forno preriscaldato a 170° per 20 minuti.

 

Una volta sfornati e raffreddati i bagels, tagliarli a metà e farcirli con fette di pollo, peperoni, pancetta croccante, ricotta salata e un filo di olio a piacere.

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X