Code di mazzancolla in pastella di nocciole

Code di mazzancolla in pastella di nocciole
di Sergio Maria Teutonico

Deliziose code di mazzancolla in pastella di nocciole, da mangiare categoricamente con le mani e da pucciare in una sfilza di salsine a vostro piacimento. Io preparo una maionese fatta in casa deliziosa e velocissima, vi metto la ricetta in fondo!

Ingredienti:

fette di pan carré
code di mazzancolla
nocciole tritate
uova
farina
sale
pepe

stecchi di legno
olio per friggere

Code di mazzancolla in pastella di nocciole

Preparare una pastella di uova e farina. La proporzione da seguire è di 1 uovo per 100 g di farina 00.
Importante, non salare la pastella! Lasciare a riposo per trenta minuti circa.
Pulire le code di mazzancolla e asciugarle.
Prendere le fette di pancarré (quelle da toast sono perfette), privarle della crosta e dividerle in quattro parti per poi tostarle in forno e tenerle in caldo.
Portare l'olio a 170°C.
Immergere solo la parte iniziale delle code di mazzancolla nella pastella e passarle subito nelle nocciole tritate prima di friggerle velocemente.
Una volta cotte porre una mazzancolla su ogni fettina di pane, infilzare con uno stecco di legno e servire subito.

Maionese classica

Ingredienti:
250 g olio extravergine di oliva
15 g aceto
5 g senape
5 g sale fine
1 tuorlo d'uovo

Disporre in una ciotola il tuorlo d'uovo con la senape e il sale.
Incominciare a mescolare aiutandosi con una frusta o un cucchiaio facendo così sciogliere il sale. Aggiungere dapprima goccia dopo goccia e poi a filo ma con dolcezza l'olio. La maionese incomincerà a formarsi. Potete anche usare un mixer ad immersione.
La cosa importante è che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente quindi ci si dovrà organizzare per tempo. Aggiungere l'olio fino a finirlo e terminare la maionese con l'aceto. Si può sostituire l'aceto con succo di limone. Qualora la maionese fosse troppo “compatta” la si potrà ammorbidire aggiungendo qualche goccia d'acqua e mescolando con delicatezza.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X