Gli gnudi (Gnocchi di ricotta e spinaci)

Gli gnudi (Gnocchi di ricotta e spinaci)
di Sergio Maria Teutonico

Gni gnudi, deliziosi gnocchi preparati con ricotta e spinaci chiamati così ("nudi") perché ricordano l'impasto dei ravioli o dei tortelli ma senza la copertura della pasta! Sono da servire per una cena invernale insieme a del buon brodo o coperti di burro fuso. Nel secondo caso certo non sono dietetici, ma essendo gli gnudi parecchio light come preparazione, possiamo permetterci di condirli con qualcosa di più ricco! Essendo un piatto toscano, deve essere servito abbondante e con allegria, preparatelo per i pranzi domenicali tra amici o in famiglia!

Ingredienti:

500 g di spinaci freschi
300 g di ricotta
200 g di farina
100 g parmigiano grattugiato
1 uovo
sale
pepe
noce moscata

scuola di cucina

Dopo aver cotto gli spinaci a vapore o in pochissima acqua strizzateli e tritateli. Cercate di eliminare quanto più possibile il contenuto di acqua dagli spinaci.
Unite la ricotta, l'uovo, la farina, il parmigiano e la noce moscata.
Regolate di sale e di pepe se serve e mescolate con cura.
Ottenuto il composto fatelo riposare qualche minuto in frigo così che si rassodi e sia più facile da porzionare, quindi dividetelo in piccole quenelle e fatele bollire in abbondante acqua salata.
Condite gli gnocchi con burro fuso aromatizzato e formaggio di tipo grana.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X