Il pane fruttato del Natale: lo zelten!

Zelten
di Sergio Maria Teutonico

Anche detto "fruit Christmas cake", lo zelten è un dolce tipico del Trentino Alto Adige che oramai è conosciuto e preparato in tutto il mondo! In effetti è difficile non amare lo zelten ed è molto "comodo" da preparare se lo si vuole portare a una grande cena perché, essendo un dolce molto ricco e corposo, solitamente ne basta un quadratino per soddisfarci e quindi non è necessario prepararne in grandissima quantità.
Lo zelten, più che un dolce, è una sorta di pane fruttato. Veniva preparato in Trentino nei mesi invernali dove era facile trovare la frutta secca, si mischiavano il lievito, la farina, uova e acqua con la frutta trovata, con i canditi, con miele e zucchero e si cuoceva. La tradizione voleva che venisse preparato in famiglia, ognuno doveva aiutare in qualcosa, così quando si serviva lo zelten durante le feste si omaggiava l'unione della famiglia.
Sul web troverete centinaia di versioni dello zelten, mille ricette, alcuni lo preparano con il lievito di birra, altri più velocemente come fosse una torta, altri lo sfornano e ogni ora lo bagnano con del brandy... insomma, tantissime varianti! Io vi propongo la mia ricetta ricca e precisa, seguitela passo passo, non è difficile e il risultato sarà delizioso!

Ingredienti:

250g di fichi secchi
200g di uvetta sultanina
100g di farina di frumento
75g di pinoli
75g di mandorle pelate
75g di nocciole pelate
75g di noci
75g di farina di segale
40g di arancia candita
40g di cedro candito
12g di lievito di birra
1 arancia – 1 limone
spezie (chiodi di garofano, anice stellato, noce moscata, cannella)
miele, vino bianco, rum, olio di semi, sale

Tagliate a pezzettini i fichi e mescolateli in una ciotola con l'uvetta, bagnate con il rhum e lasciate riposare per circa 1h.
Scaldate 50g di miele con 50g di vino bianco e versatelo sui fichi e l'uvetta.
Tritate grossolanamente con il coltello noci, mandorle, nocciole e pinoli; tagliate a cubetti arancia e cedro candito. Unite tutto alla frutta, insieme alla scorza grattugiata di mezzo limone e mezza arancia. Mescolate e lasciate riposare 12 ore.
Sciogliete il lievito in 100g di acqua, unite un cucchiaino di miele e uno di olio, lavorate con le farine, un pizzico di sale e un cucchiaino di spezie miste. Impastate in modo da ottenere una masta omogenea e lasciate lievitare per 1h.
Impastate la frutta con il panetto lievitato e formate 2 pagnotte, schiacciatele fino ad uno spessore di 2-3 cm, sistemateli su carta da forno e spennellate con uno sciroppo di miele e zucchero, lasciate riposare 30 minuti.
Decorate i dolci con frutta secca e canditi, infornate a 160° per 40minuti circa.
Fateli raffreddare, avvolgeteli nella pellicola e lasciateli riposare più che potete prima di mangiarli (se riuscite, se avete tempo, vi consiglio di farli riposare fino a due settimane, il gusto premierà l'attesa!).

 

zelten2

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI PASTICCERIA 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X