Mozzarelle ripiene di tagliolini

Mozzarelle ripiene di tagliolini al pesto
di Sergio Maria Teutonico

Se avete voglia di un primo un po' diverso ma sempre stuzzicante vi propongo questa squisita mozzarella che nasconde un cuore di tagliolini al pesto! Sì lo so, sembra una cosa complicatissima ma, appunto, sembra. In realtà è più semplice di quanto possiate immaginare e il risultato vi assicurerà un'immagine di cuochi provetti agli occhi dei vostri ospiti!
La mozzarella è una pasta che, se saputa lavorare, si presta a moltissimi esperimenti e queste mozzarelle ripiene diventeranno parte del vostro ricettario, specialmente perché potete farcirle con ogni cosa! Potete farcirle con la pasta al sugo, con il riso e le verdure, con il ragù, con orzo e funghi per una versione più invernale, sbizzarritevi!

Ingredienti:
4 mozzarelle da 140g circa l'una
80g di tagliolini all'uovo
80g di pesto
40g di parmigiano grattugiato
50g di farina
3 uova
200g di pangrattato
300g di piselli freschi
1 scalogno
olio extravergine
sale e pepe

mozzarella ripiena di tagliolini

Per la salsa di piselli: cuocete i piselli in acqua bollente e passateli in acqua e ghiaccio. In una padella rosolate lo scalogno con poco olio. Aggiungete i piselli e lasciate insaporitre qualche minuto, bagnate con un mestolo di acqua di cottura. Aggiustate di sale e di pepe, frullate tutto con il mixer ad immersione.
Per le sfere: cuocete i tagliolini in acqua salata, scolateli al dente e saltateli con pesto e parmigiano, divideteli in 4 porzioni uguali.

Sistemate le mozzarelle in una padella antiaderente e lasciatele ammorbidire, lavorate una mozzarella per volta altrimenti si attaccano tra loro.
Allargate le mozzarelle con le mani e sistemate al centro i tagliolini al pesto. Richiudete velocemente prima che le mozzarelle si raffreddino. Formate con le mani delle sfere per ridare alle mozzarelle la forma iniziale.
Asciugatele e passatele nella farina, nelle uova e infine nel pangrattato (almeno due volte quest'ultimo passaggio).
Friggete le mozzarelle in olio a 170° fino a quando non saranno diventate dorate.
Servite accompagnando con la salsa di piselli.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X