Sfogliatelle napoletane

Sfogliatelle napoletane
di Sergio Maria Teutonico

Una sola frase: NE VALE LA PENA!

Ingredienti:

Per l’impasto
500 g di farina
Strutto q.b. (basterà la confezione da 250 g)
200 g di acqua
1 pizzico di sale
15 g di miele

Per la farcia
125 g di semolino
125 g di ricotta fresca
zucchero a velo q.b.
1 uovo medio
350 g di acqua
50 g di canditi misti
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di cannella
1 pizzico di sale


Disponete sulla spianatoia la farina a fontana.
Nel mezzo ponete il miele sciolto e poco alla volta un pizzico di sale disciolto in acqua calda.

Lavorate per bene l’impasto, lasciandolo grezzo.
Lasciatelo riposare 30 minuti e poi lavoratelo rendendolo liscio ed omogeneo.
Spennellatelo con lo strutto e lasciatelo riposare un’ora.
Stendetelo con il mattarello (o con la macchina per la pasta fresca) ricavando una striscia più lunga e sottile possibile. Ci vorrà tempo e pazienza.
Per aiutarvi nella lavorazione non usate mai la farina, ma lo strutto che dovrete spalmare su tutta la superficie dell’impasto steso.
Tirate l'impasto con la macchina per la pasta in una sfoglia sottile il più possibile. Arrotolatelo stretto su se stesso.
Dovrete ricavate un rotolo del diametro di circa 6 m e lungo un 25 cm.
Ungete nuovamente di strutto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettete in frigo.
Il giorno dopo passate alla preparazione del ripieno.
In un recipiente setacciate la farina.
Sul fuoco ponete acque e sale.
Portate a bollore ed unite poco a poco il semolino.
Lasciate cuocere per qualche minuto con i semi di vaniglia, poi lasciate raffreddare.
Unite lo zucchero, i canditi, l’uovo, il pizzico di cannella e la ricotta, mescolatebene.
Estraete il rotolo dal frigo, eliminate la pellicola, tagliatelo a fette di 1 cm ognuna.
Ogni fetta dovrete ungerla di strutto e, con le mani, ricavare delle forme a campana conferendo la tipica forma conica.
Riempire i coni ed avvicinate i bordi della sfoglia senza richiuderli.
Disponeteli su una teglia rivestita di carta forno e cuocetele in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Estraete dal forno e spolverati di zucchero a velo.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI PASTICCERIA

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X