Timballo di asparagi con mousse alla ricotta

Timballo di asparagi con mousse alla ricotta
di Sergio Maria Teutonico

Il timballo di asparagi è un piatto molto scenografico da preparare per Pasqua, specialmente se fate come me e lo servite su germogli (tra cui quelli di barbabietole) creando l'effetto "nido" che tanto piace nelle tavole pasquali! Il timballo di aspragi può essere anche preparato in monoporzioni da servire per secondo oppure come antipasto!
Ingredienti:
Per la crosta:
500 g patate
100 g pan grattato
2 uova
sale
pepe

Per il ripieno:
500 g asparagi bianchi
100 g ricotta
3 uova
100 g formaggio grattugiato
sale
pepe
olio extravergine di oliva

Per la mousse:
250 g ricotta
500 g panna
prezzemolo
pepe bianco
sale

timballo di asparagi con mousse alla ricotta 3
La crosta - lessare le patate in acqua salata, scolarle, raffreddarle, pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate.
Prendere le patate schiacciate, condirle con sale e pepe e poi unirvi il pan grattato e le uova.
Mescolare con energia formando una massa piuttosto densa con cui fodererete degli stampi da timballo per porzioni multiple o singole.
Lo spessore dello strato di patate sarà di un centimetro circa.
Infornate gli stampi in forno caldo a 180°C per una decina di minuti affinché si asciughino e una volta cotti lasciate che raffreddino completamente.

Il ripieno – pulire gli asparagi eliminando le parti coriacee, bollirli in acqua salata per alcuni minuti.
Una volta cotti recuperarne le cime e metterle da parte. Frullare il resto dei turioni con la ricotta, le uova e il formaggio.
Regolare di sale e di pepe.
Versare il composto appena ottenuto nello stampo foderato di crema di patate ormai freddo.
Rimettere in forno a 180°C per 15 minuti circa, affinché le uova possano cuocere.

La mousse - montare la panna.
Lavorare la ricotta con energia in una ciotola per poi incorporarla alla panna montata.
Regolare di sale e di pepe e colorare con il prezzemolo tritato finemente.

Una volta cotto il timballo sfornarlo, aspettare qualche minuto prima di toglierlo dalla forma e servirlo appena tiepido con le punte di asparago appena scaldate e la mousse di ricotta.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Nessun commento ancora

Lascia un commento

X