Baguette casalinga


Baguette casalinga

Baguette casalinga
di Sergio Maria Teutonico

La baguette ha origini francesi e la sua nascita è dovuta a una legge che proibiva ai fornai di lavorare prima delle quattro del mattino, così, per agevolare la preparazione di un pane che non necessitasse di ore e ore di lavorazione, crearono la baguette dalla forma allungata.
La ricetta che vi propongo oggi è quella di una baguette un po’ casalinga, preparata con calma (il lievito deve riposare una notte) e con cura. Come ho già detto, fare il pane in casa è questione di relax, di tranquillità, di riti importanti.

Ingredienti
per il lievito
300 g di farina
7 g di lievito di birra
300 g di acqua tiepida

per le baguette
600 g di farina
300g di acqua
7g di lievito e lievito di birra
10g di sale
aceto q.b.
sale

corsi di panificazione

Preparate il lievito: in una ciotola mescolate la farina con il lievito di birra diluito nell’acqua tiepida, mescolate fino a ottenere una pastella un po’ molle, coprite e fate riposare una notte.
Scaldate il forno a 180/200° e nella zona inferiore mettete una casseruola con 300-400 grammi d’acqua che scaldandosi (lasciatela quindici minuti) umidificherà il forno come è necessario per la cottura del pane.
Disponete la farina a fontana, al centro mettete il lievito preparato e quello di birra sbriciolato, aggiungete circa l’80% dell’acqua e alcune gocce d’aceto. Lavorate fino a ottenere una pasta omogenea ed elastica. Unite l’acqua rimasta ed il sale e continuate ad impastare fio ad ottenere una pasta liscia ed omogena. Copritela con un telo e lasciatela lievitare al tiepido fino a quando è raddoppiata di volume (circa un’ora). Suddividete l’impasto in pezzi di 150 grammi, lavorate ognuno a filoncino e allungandolo a 35 centimetri. Sulla superficie fate cinque tagli in diagonale. Disponete le baguette sulla placca del forno e cuocete 20-30 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Nessun Commento

Commenta