Gli gnocchi alla romana


Gli gnocchi alla romana

Gnocchi alla romana
di Sergio Maria Teutonico

Gli gnocchi alla romana sono sinonimo di semplicità e gusto. In tutto il mondo gli gnocchi vengono fatti con ingredienti molto diversi e di tutte le forme e sapori. Come sapete, gli gnocchi più famosi in Italia sono fatti con le patate ma quelli che prepareremo noi oggi hanno il semolino, le uova e il latte (pochi ingredienti che devono essere ottimi). Potete servire gli gnocchi alla romana con delle salse di pomodoro, con il pesto, con un ragù, potete usarli come lasagne e stratificarli alternandoli con formaggio e pancetta ma io preferisco semplicemente gratinarli con del buon parmigiano sopra.
Gli gnocchi alla romana sono ottimi da mangiare nelle stagioni fredde perché vanno serviti appena sfornati e sono cosparsi di burro e parmigiano… una delizia!

Ingredienti
1 l latte
250 g di semolino
4 tuorli d’uovo
20 g sale
burro
parmigiano o pecorino

Far scaldare il latte con il sale e i tuorli d’uovo mescolando con la frusta, unire a pioggia la semola e cuocere fin quando il composto non si stacca dai bordi della pentola.

Versare il tutto su di un tavolo oleato, stendere il semolino con un mattarello dando uno spessore regolare di qualche centimetro.

Dopo averlo fatto raffreddare, con l’aiuto di un coppa – pasta formare dei dischetti sistemandoli in pirofile imburrate, cospargere con burro fuso e abbondante parmigiano, gratinare in forno a 170°c.

 

gnocchi alla romana (4)

Nessun Commento

Commenta