Melanzane sott’olio


Melanzane sott’olio

Melanzane sott’olio
di Sergio Maria Teutonico

Saporite, squisite melanzane sott’olio. Farle in casa è molto semplice, munitevi di barattolini e barattoloni, acquistate tante melanzane, meglio se da agricoltura biologica o ancora meglio se le coltivate voi stessi, e un po’ di pazienza. Vi consiglio sempre di mettere i barattoli a testa in giù una volta chiusi, e ovviamente di sterilizzarli per bene prima di utilizzarli. Sono perfette sui crostini di pane, da servire come antipasto o da cospargere d’inverno su una focaccia appena sfornata.

Ingredienti
1,5 Kg di melanzane
1l di aceto
1l di olio extravergine d’oliva
sale grosso
1 peperoncino
2 spicchi di aglio
origano

Melanzane sott'olio

Sbucciate le melanzane e tagliatele a fiammifero, disponetele in una ciotola capiente cospargendole a strati con il sale grosso. Adagiatevi sopra un piatto e pressate con un peso ( ad esempio una pentola piena di acqua).
Lasciate spurgare per almeno 12 ore.
Dopo il periodo di spurgo lavatele  e strizzatele vigorosamente.
Bortate a bollore due litri di acqua e un litro di aceto.

Tuffateci dentro le melanzane e fatele cuocere circa 7-8 minuti. Scolatele e strizzatele ancora, lasciandole infine raffreddare.
Disponete a strati le melanzane in vasi sterilizzati, condendo con  il peperoncino, l’aglio affettato sottilmente e una presa di origano.

Ricoprite ogni strato con olio e proseguite così fino all’orlo, tappate e lasciate riposare al buio e al fresco per almeno un mese prima di consumarle.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI SULLE VERDURE

Nessun Commento

Commenta