Mousse ai tre cioccolati con bisquit alla banana


Mousse ai tre cioccolati con bisquit alla banana

Mousse ai tre cioccolati con bisquit alla banana

di Sergio Maria Teutonico

Lo so, vista così la mousse ai tre cioccolati può sembrare una preparazione complicata e laboriosa, ma vi assicuro che non lo è; sarà più il tempo in cui dovrà riposare in frigo che quello che ci metterete a cucinarla.
La mousse ai tre cioccolati è una morbida ma soda delizia, immaginate di servirla per una cena speciale, tirandola fuori dal frigo per affettarla con un bel coltello (ricordatevi di pulire il coltello con un panno umido subito dopo ogni taglio o sporcherete la mousse!) e di presentare ai vostri ospiti una fetta di dolce perfettamente suddiviso per tipologia di cioccolato. Li lascerete estasiati prima ancora dell’assaggio.
Io scelgo di decorare la mousse ai tre cioccolati con della frutta, magari dei lamponi, perché credo che l’acidità di questa combaci alla perfezione con il dolce-amaro del cioccolato.
Seguite con ordine i passaggi per la preparazione così come i tempi di riposo e vi prometto che avrete un mousse ai tre cioccolati con i fiocchi.

trecioccolati.jpg

Ingredienti:

Per la mousse scura
150 g cioccolato fondente
150 g panna fresca
1 foglio di gelatina alimentare
50 g latte

Per la mousse latte
150 g cioccolato al latte
150 g panna fresca
2 fogli di gelatina alimentare
50 g latte

Per la mousse bianca
150 g cioccolato bianco
150 g panna fresca
2 fogli di gelatina alimentare
50 g latte

Per il bisquit alla banana:

300 g farina

120 g zucchero semolato

100 g burro morbido
150 g banana matura

1 albume

120 g panna liquida

60 g latte

3 g lievito istantaneo
Vvaniglia

1 pizzico di sale
Lavorare il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una pomata, aggiungere l’albume e la vaniglia amalgamandoli con cura.
Frullare velocemente la banana con la panna.
Incorporarli ora al composto di uova, burro e zucchero.
Sempre mescolando unire gli altri ingredienti.
Disporre il composto su di una teglia da forma dando uno spessore di meno di un cm.
Infornare a forno caldo 180°C per 10 minuti.
Sfornare e sagomare a piacere quindi lasciare freddare

Preparazione delle mousse:
il procedimento è identico per i tre tipi di cioccolato, procederemo però prima con quello fondente, poi con quello al latte e poi con quello bianco.

Come fare:
mentre il cioccolato fonde a bagno maria a calore moderato mettete la gelatina a bagno in acqua fredda.
In una ciotola montate la panna, unitevi il cioccolato e la gelatina alimentare sciolta nel latte appena tiepido. Il cioccolato non dovrà essere troppo caldo ma tiepido!

Ripetete l’operazione per ogni mousse.

Composizione del dolce:
formare una sagoma del diametro di circa 28 cm, usando cartone, acetato oppure un ring d’acciaio.
Disporre sul fondo una base di bisquit sagomandolo come lo stampo.
Versarvi e livellare prima la mousse al cioccolato, lasciando riposare in frigorifero per 40 minuti.
Togliere dal frigorifero lo stampo e versarvi la mousse al latte, livellarla e farla riposare ancora 40 minuti in frigorifero.
Dopo il periodo di riposo ripetere l’operazione con la mousse bianca.
Decorare con scaglie di cioccolato a piacere o con frutta fresca
n.b.
Per semplificare le cose potete servire le mousse senza bisquit e in bicchieri da porzione individuale, versando un colore alla volta lasciando riposare in frigorifero come per la composizione descritta precedentemente.

 

articolo.jpg

Nessun Commento

Commenta