Panini al latte, per grandi e piccoli cuochi


Panini al latte, per grandi e piccoli cuochi

Panini al latte

di Sergio Maria Teutonico

Morbidi, profumati, delicati, soffici e caldi, i panini al latte sono davvero irresistibili. Un panino al latte fatto per bene riesce ad essere buono anche mangiato da solo, ma se proprio vogliamo dare a questa ricetta il tocco finale, vi consiglio di preparare una fondutina di cioccolato da mettere in tavola possibilmente con il set da fonduta con la fiamma sotto, in maniera tale che la cioccolata rimanga sempre ben sciolta e tiepida. Servite i panini su un vassoio e immergeteli morso dopo morso nella fonduta di cioccolato.
Altro che aperitivi alcolici, questa sì che è goduria del palato! Potete anche far preparare i panini ai bambini, l’impasto è semplice e si divertiranno moltissimo!
Ingredienti:
500 g farina (50% Manitoba e 50% 00)

325 g latte intero

40 g strutto

20 g zucchero

8 g lievito di birra fresco

10 g sale

5 g di malto

latte per lucidare l’impasto

semi di sesamo o altre granaglie

Panini al latte

Intiepidite appena il latte e sciogliervi il lievito e il malto.
Lasciare riposare 10 minuti e nel frattempo setacciare insieme le due farine.
Formate una fontana con le farine sul vostro piano di lavoro e versarvi il latte a filo iniziando a impastare.
Aggiungere in sequenza lo zucchero, il sale e lo strutto .
Impastare bene tra un inserimento e l’altro.
Far lievitare l’impasto fino al raddoppio, ci vorrà circa 1 ora e 1/2.
A questo punto sgonfiare l’impasto e dare una piega a 4. Lasciare riposare coperto circa 15/20′.
Porzionate in pezzi da 60 g e disponete su una teglia ricoperta di carta forno. Far riposare 10′ poi spennellare di latte, spolverare di semi di sesamo e lasciar lievitare 1 ora.
Infornare a 180°/190° fino a doratura.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI PANIFICAZIONE

Nessun Commento

Commenta