Premio “Oliva d’oro” 2014 allo Chef SMT


Tanti anni fa nasce la mia passione per l’olio extravergine di oliva.

È un rapporto familiare e legato a ricordi lontanissimi, a quando da bambino assaporavo pane e olio e poi, mai sazio, mi leccavo le dita inebriato dai suoi profumi e dal sapore che, ancora acerbo di esperienze, già percepivo come insostituibili.

È questa la radice intima e personale che mi lega all’olio e che nel tempo mi ha spinto a divulgare con coerenza che l’Italia è la terra dell’extravergine e che niente altro dovrebbe avere titolo di chiamarsi olio extravergine di oliva.

Nel mese di ottobre del 2013 ho avuto la fortuna e l’onore di ospitare molti tra produttori e protagonisti del mondo olivicolo italiano nella mia trasmissione Colto e Mangiato e li ho avuto conferma dell’amore e dell’impegno che gli italiani mettono in quello che fanno quando si parla di olio.

Un paio di mesi fa ricevo una mail dalla direzione AIFO, Associazione Italiana Frantoi Oleari dove, il Dottor Giampaolo Sodano, mi comunicava l’attribuzione del premio “Oliva d’oro” 2014 come chef dell’anno proprio in virtù del mio impegno nella divulgazione e nella promozione dell’extravergine italiano.

Bene amici miei, voglio condividere con tutti voi questo premio e con tutte le persone che si impegnano in Colto e Mangiato, Alice 221 digitale terrestre.

Nessuno prima di noi aveva parlato in TV così a lungo dell’olio e ho potuto farlo, insieme a Patrizia Rossetti, grazie a LT Multimedia, a Francesca Topi e Barbara Giovanetti oltre che a tutti quelli che hanno realizzato tecnicamente questo successo.

Ancora grazie e gioite con me!

SMT

Vi riporto qui la motivazione del premio così come l’ho ricevuta io:

PREMIO OLIVA D’ORO 2014

Allo chef Sergio Maria Teutonico

Abruzzese d’origine, nasce a Milano, città che lo ha visto muovere i suoi primi passi in cucina.

Vive e lavora in provincia di Torino.

E’ Docente di enogastronomia e tecnica alberghiera presso la scuola AFP – Colline Astigiane.

E ’sommelier del vino e dell’olio.

Nella sua scuola La Palestra del Cibo – Cooking Gyma di Torino tiene corsi di cucina e di abbinamento tra cibo, vino e olio.

E’ autore di molti libri enogastronomici e di programmi radiofonici e televisivi di successo.

Personalità brillante e uomo di rara simpatia, particolarmente innamorato dell’olio, è stato il protagonista su Alice del programma televisivo “Colto e mangiato – l’Italia dell’olio” dove ha raccontato, per la prima volta, la cultura dell’olio dai frantoi artigiani alle cultivar, dal biologico alle denominazioni di origine protetta, attraverso un lungo viaggio tra le bio-diversità del nostro Paese.

Per la sua professionalità e per la sua vicinanza al mondo dell’olio è

Premio di Aifo “Oliva d’oro” 2014.

 

 

 

Nessun Commento

Commenta