Tart di frolla con mele caramellate e mirtilli


Tart di frolla con mele caramellate e mirtilli

Tart di frolla con mele caramellate e mirtilli
di Sergio Maria Teutonico

La tart di frolla con mele caramellate e mirtilli è di una semplicità imbarazzante ed ha un costo per la realizzazione davvero basso (la cosa che costa di più credo siano i mirtilli!). Potete benissimo preparare la frolla la sera, stenderla nella tortiera e farla riposare in frigo per poi tirarla fuori la mattina dopo, riempirla con il composto di mele e infornare per ottenere una colazione deliziosa!
Ingredienti:

Per la pasta frolla
500g di farina
200g di burro
100g di zucchero
80g di tuorli
scorza di limone (o vaniglia)

Per il ripieno
Una mela (meglio se Renetta)
100g di mirtilli
Un cucchiaio colmo di confettura di albicocche
Un cucchiaio raso di zucchero moscovado o di canna integrale

Tart di frolla con mele caramellate e mirtilli

Prepariamo la pasta frolla – Lavorate al centro della fontana il burro con la farina, lavoratelo con la punta delle dita a lungo fino a formare una pomata. Aggiungete lo zucchero, i tuorli ed infine il limone o i semi della bacca di vaniglia.

Impastate velocemente fino ad ottenere una pasta compatta e omogenea. Avvolgete nella pellicola per alimenti e tenete in frigorifero 30 minuti circa prima di utilizzarla secondo la vostra necessità.

Nel frattempo lavate bene la vostra mela, tagliatela in quarti e poi ricavate delle fette abbastanza sottili (ma non troppo) che taglierete a loro volta a metà.

Mettete i pezzetti di mela in una ciotola con i mirtilli precedentemente lavati, aggiungete un cucchiaio di confettura di albicocche e un poco di zucchero moscovado e mescolate per bene ma facendo attenzione a non spappolare i mirtilli.

Prendete la frolla, stendetela e foderate una tortiera piccola imburrata o coperta di carta forno, mettete all’interno il composto di mele e mirtilli e spolverizzate sopra con il restante zucchero moscovado.

Infornate a 180 gradi per circa 15-20 minuti, come sempre dipende poi dallo spessore che avrete scelto per la frolla e dal vostro forno.
Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI PASTICCERIA

Nessun Commento

Commenta